La Legge Regionale 10 novembre 2014, n. 65 (che ha sostituito la L.R. n. 1/2005) non prevede più il  Regolamento urbanistico bensì un nuovo strumento denominato Piano Operativo, ma, nelle norme transitorie, concede ai Comuni che abbiano completato la prima fase della valutazione ambientale strategica, di proseguire nel procedimento di formazione del regolamento urbanistico secondo le disposizioni dettate dagli artt. 230 e 224.
"I comuni che hanno avviato il procedimento di VAS del regolamento urbanistico ai sensi della l.r. 10/2010 e che, alla data di entrata in vigore della presente legge, abbiano concluso le consultazioni della fase preliminare di cui all’ar ticolo 23 della l.r. 10/2010, adottano e approvano il regolamento urbanistico con i contenuti della l.r. 1/2005, solo con riferimento al territorio urbanizzato così come definito dall’articolo 224" (ART.230)
Trasparenza, partecipazione e dialogo guideranno il percorso che condurrà alla definizione di questo importante documento che, partendo dalle linee e dalle direttive del piano strutturale approvato con atto di Consiglio comunale n. 66 del 09.12.2010, pubblicato sul BURT n.6 del 09.02.2011, discplinerà le trasformazioni degli assetti insediativi, infrastrutturali ed edilizi e le azioni di tutela del paesaggio.
La Giunta comunale, con deliberazione n. 327 del 05.11.2012,  ha fatto propri i contenuti del Documento preliminare e con l'invio del Documento preliminare alla Struttura organizzativa competente VAS, avvenuto in data 21 dicembre 2012 da parte del settore 4 Pianificazione territoriale, è stata avviata formalmente la procedura di VAS del Regolamento urbanistico del Comune di Massa, attivando conseguentemente le forme di partecipazione ed informazione del pubblico.

*******************************************

Il Comune di Massa, con deliberazione del Consiglio comunale n. 58 del 24/7/2015, ha adottato il Regolamento urbanistico, comprensivo del rapporto ambientale e della sintesi non tecnica previsti dalla LR n. 10 del 12/02/2010 ai fini della valutazione ambientale strategica nonché della Disciplina della distribuzione e localizzazione delle funzioni di cui all'art. 98 della LR n. 65 del 10/11/2014. Con la stessa deliberazione è stato adottato anche il Piano di indirizzo e di regolazione degli orari ai sensi della LR n. 38/1998. Gli elaborati adottati sono consultabili dal menù laterale "Documenti", sotto la voce "Elaborati adottati".
La suddetta deliberazione, unitamente ai relativi allegati, è stata pubblicata all’albo on line e depositata presso gli uffici del Settore Pianificazione del Territorio, per 60 (sessanta) giorni a decorrere dalla data di pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana  avvenuta in data 21 ottobre 2015 (BURT n. 42 - parte II).  Entro la scadenza dei 60 giorni i cittadini ne hanno preso visione, con facoltà di presentare osservazioni.