La legge regionale 10 novembre 2014, n. 65 (che ha sostituito la LR n. 1/2005) non prevede più il Regolamento urbanistico (RU) bensì un nuovo strumento denominato Piano operativo, ma, nelle norme transitorie, concede ai comuni che abbiano completato la prima fase della valutazione ambientale strategica, di proseguire nel procedimento di formazione del regolamento urbanistico secondo le disposizioni dettate dagli artt. 230 e 224.

Il Comune di Massa, con deliberazione del Consiglio comunale n. 58 del 24/7/2015, ha adottato il RU, comprensivo del rapporto ambientale e della sintesi non tecnica previsti dalla LR n. 10/2010 ai fini della valutazione ambientale strategica nonché della Disciplina della distribuzione e localizzazione delle funzioni di cui all'art. 98 della LR n. 65 del 10/11/2014. Con la stessa deliberazione è stato adottato anche il Piano di indirizzo e di regolazione degli orari ai sensi della LR n. 38/1998.

Con deliberazione del Consiglio comunale n. 42 del 4/5/2018, integrata con successivi atti n. 54 del 13/8/2018 e n. 100 del 20/11/2018, è stata completata la fase di elaborazione e votazione delle controdeduzioni alle osservazioni pervenute a seguito dell'adozione del RU.

Il RU è stato definitivamente approvato con deliberazione n. 142 del 30/7/2019. Con il medesimo atto, è stata deliberata la ripubblicazione di alcune parti del RU interessate da rilevanti innovazioni rispetto allo strumento adottato, rappresentate negli allegati n. 1, 2 e 3 della deliberazione. Limitatamente a queste parti è stato, pertanto, riattivato il percorso partecipativo e la conseguente possibilità da parte del pubblico di presentare delle osservazioni.

Lo strumento ha acquisito efficacia a partire dal 8 novembre 2019. Per le parti ripubblicate si applicano le misure di salvaguardia di cui all'art. 103 della LR n. 65/2014.

Gli elaborati del RU sono consultabili dal menù laterale "Documenti".